Vai al contenuto principale
Passa ai contenuti principali
Microsoft nella vostra comunità

Presentazione dell'Accademia Microsoft Datacenter presso il Big Bend Community College

Quincy, una cittadina rurale di 7.500 abitanti situata nella zona centrale di Washington, un tempo era caratterizzata dall'agricoltura come industria principale. Negli ultimi anni, tuttavia, le aziende del settore tecnologico hanno visto i vantaggi dell'insediamento in una città con vasti appezzamenti di terreno disponibili, energia idroelettrica a basso costo e solide infrastrutture. Nell'ultimo decennio, la domanda di professionisti IT qualificati a Quincy ha superato l'offerta del pool di talenti locale.

Logo del Big Bend Community College

Accelerare l'educazione all'amministrazione dei sistemi locali con il supporto finanziario

Nel corso degli anni scolastici 2018 e 2019, Microsoft ha donato borse di studio agli studenti del Big Bend Community College (BBCC) iscritti al programma di certificazione Systems Administration - Datacenter Specialization. A Quincy, dove circa il 20% della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà e il 77% dei residenti è ispanico o latino-americano, questa assistenza finanziaria va a beneficio di popolazioni tipicamente sottorappresentate nei settori STEM, con l'obiettivo di preparare questi studenti all'impiego in lavori locali ad alta tecnologia. Nicki Pierce, una delle beneficiarie della borsa di studio, afferma: "Voglio imparare e conoscere tutto ciò che posso. Se non fosse per Microsoft, questo non sarebbe possibile. Soprattutto per me, la loro assistenza finanziaria è stata fondamentale per poterlo fare".

Il programma di certificazione del BBCC è nato, in parte, dalle richieste dei datori di lavoro della regione, come Microsoft, Sabey, CyrusOne, Yahoo e H5, che hanno bisogno di professionisti più preparati per il personale dei loro centri dati. Il programma rafforza i rapporti tra le aziende della comunità e l'istituto universitario, creando allo stesso tempo un bacino di potenziali dipendenti per i lavori nel settore informatico e tecnologico. Secondo Tom Willingham, specialista in informatica del BBCC, "due dipendenti del centro dati fanno parte dei comitati del nostro comitato consultivo e interagiscono costantemente con noi per assicurarsi che i nostri programmi siano in linea. Per me questo tipo di supporto è più importante dei dollari".

Offrire opportunità di apprendimento pratico nel mondo reale con hardware aggiornato.

Microsoft ha inoltre fornito hardware per contribuire alla creazione di un laboratorio di data center. Queste donazioni di hardware sono state integrate da una donazione di Stetner Electric, che ha incluso aggiornamenti elettrici generali e l'installazione di apparecchiature di distribuzione dell'energia, per simulare un vero ambiente di datacenter. Presso le scuole partner come la BBCC, il programma Microsoft Datacenter Academy offre opportunità di apprendimento pratico, organizza eventi per riunire la comunità e i dipendenti Microsoft e si impegna con i gruppi che storicamente sono stati poco serviti nel settore tecnologico.

Studenti universitari in classe

Grazie al contributo hardware di Microsoft, gli studenti del BBCC hanno ora accesso a un hardware più recente di nove anni rispetto alla tecnologia precedente.

Gli studenti iscritti al programma annuale sui data center imparano a configurare e gestire le apparecchiature donate da Microsoft, acquisendo così un'esperienza reale applicabile ai lavori nei data center e nell'IT.

Questo integra i loro corsi tecnici e l'apprendimento sul lavoro per prepararli meglio a ottenere un lavoro nel settore IT. Secondo Willingham, "la tecnologia cambia così velocemente e quando diventa vecchia non è più utile. Quindi, la donazione di queste attrezzature ci aiuta davvero ad aggiornarci".

Migliorare continuamente la pipeline dei dipendenti locali

Il programma Datacenter Academy si inserisce a integrazione dei programmi di studio IT esistenti nelle scuole partner per preparare gli studenti all'impiego nei data center, sia con Microsoft che con altri datori di lavoro della zona. Il BBCC si avvale di Microsoft anche per contribuire alla definizione e al continuo miglioramento del proprio curriculum informatico. Willingham afferma: "Stiamo lavorando a stretto contatto con il team del datacenter per personalizzare le nostre credenziali e formare gli studenti con le competenze richieste dai datacenter". Gli studenti che completano con successo questo programma di un anno saranno dotati delle conoscenze necessarie per ottenere un impiego di primo livello nel settore IT". Anche se non tutti i partecipanti alla Datacenter Academy andranno a lavorare in Microsoft, il programma prepara gli studenti a una serie di lavori high-tech e fornisce talenti locali di cui c'è grande bisogno.

"Mi è difficile che qualcuno mi dica cosa fare, devo vederlo. L'esperienza diretta ha fatto la differenza nell'apprendimento di ciò che ho imparato e nella velocità con cui l'ho imparato".
-Nicki Pierce, partecipante all'Accademia dei Datacenter